La mission dell’Itis Falanto a Talsano: certificazioni delle competenze tecnologiche in una dimensione europea

Una scuola superiore che accorci i tempi di inserimento nel mondo del lavoro? L’istituto tecnico è un esempio positivo del forte legame che può unire le imprese alla scuola. L’Italia è disseminata, dal nord al sud, di piccole e medie imprese sempre alla ricerca di manodopera specializzata ma che, spesso, lamentano di non trovarne a sufficienza. Non solo: l’istruzione tecnica rappresenta una scelta valida anche per proseguire gli studi con un percorso universitario.

In quest’ottica, l’Istituto tecnico industriale Falanto di Talsano, sede associata dell’Archimede, con i suoi due corsi di informatica ed elettronica, propone agli studenti un’integrazione costante della loro formazione con le nuove esigenze del mondo del lavoro. Spazio costante, quindi,per l’intero quinquennio di studi, viene dato alle certificazioni delle competenze tecnologiche e linguistiche.

L'ItisFalanto, ormai da anni, svolge le funzioni di Cisco Academy, associata all'accademia del Levante di Bari. Ciò consente di certificare competenze in vari settori e, in particolare nel settore del networking. In questo modo gli studenti dell'istituto, utilizzando una piattaforma e-learning, apprendono senza limitazioni di tempo e di spazio a ritmo personalizzatoe possono, al termine del corso di studi, sostenere un esame che certifichi le competenze acquisite nello specifico settore e che può essere speso con successo nel mondo del lavoro. Inoltre, questo programma va oltre l’apprendimento tecnologico tradizionale, consentendo, infatti, ai ragazzi di accedere in modo pratico, attraverso esercitazioni di laboratorio, alle più recenti tecnologie per la gestione delle reti.

Oggi la tecnologia è alla base di tutte le attività professionali e riveste un ruolo sempre più importante nel nostro quotidiano. Se da un lato, però, è vero che i giovani ne fanno un uso molto frequente, è altrettanto vero che la loro conoscenza dei vari strumenti è spesso frammentaria. Risulta pertanto fondamentale un processo di formazione specifico che sarà ancor più efficace se seguito da una certificazione che attesti le competenze e le conoscenze acquisite e che sia poi anche spendibile nel mondo del lavoro ed in quello universitario: Cisco permette tutto questo.

Per favorire il successo scolastico di tutti gli alunni, adottando pratiche inclusive e innovative, il Falanto promuove anche una dimensione europea della formazione attraverso una progettualità che conduca gli alunni ad acquisire competenze linguistiche, informatiche e comunicative sempre più ampie e a vivere esperienze di scambio e dialogo interculturale. La scuola è attualmente coordinatrice di ben due progetti europei Erasmus+: il primo, “Build a bridge betweenEuropeanNations”,che vede coinvolte Spagna, Portogallo, Polonia e Bulgaria, il secondo di natura prettamente informatica, dal titolo“ICT Olympic Games", insieme a Turchia, Romania e Bulgaria.

Visite: 456