L’Archimede per la ricostruzione di Amatrice

Danilo Ivone della VA nel team FMIA2020 - Forma Mentis InnovACTION Award 2020

 

Anche l’Archimede contribuirà a ricostruire Amatrice. Danilo Ivone, alunno della VA informatica del plesso “Falanto”, farà parte del gruppo FMIA2020 - Forma Mentis InnovACTION Award 2020 composto da studenti provenienti dalle quinte classi di 35 scuole Italiane, dal Trentino alla Sicilia, individuati con il supporto dell’Associazione Nazionale Presidi (ANP).

RICOSTRUIAMO AMATRICE!” è il nome del concorso di idee per la realizzazione del miglior progetto della piazza Brigata Julia, nell’area del centro storico devastato dal terremoto del 2016. L’impegno degli studenti ha la finalità di stimolare le istituzioni a far rinascere quello che era considerato uno dei più bei borghi d’Italia. L’iniziativa ha, infatti, un enorme valore sociale, oltre che formativo per gli studenti chiamati allo sviluppo di progetti innovativi ispirati alle più avanzate tecnologie preservando, però, l’anima del paese in equilibrio tra sostenibilità, sicurezza e valorizzazione del territorio. I ragazzi si organizzeranno in 10 gruppi di lavoro, ciascuno formato da 7 studenti appartenenti a 7 differenti istituti di 6 indirizzi di studio: 2 istituti di costruzione ambiente e territorio; 1 istituto di meccanica; 1 istituto di informatica; 1 istituto di marketing; 1 liceo scientifico (indirizzo tecnologico) ed 1 liceo artistico (architettura).

Primo step del concorso, sostenuto da numerosi sponsor e partner, la visita dei circa 70 studenti alla cosiddetta “zona rossa” di Amatrice, sabato 23 e domenica 24 novembre. Lì il tempo è fermo a quell’agosto di tre anni fa quando persero la vita 239 persone e la storia secolare del comune in provincia di Rieti fu ridotta letteralmente in briciole. Fortissimo l’impatto emotivo sui ragazzi: una realtà molto più dura rispetto a quello che le immagini del web o della tv hanno provato a restituirci.

Seguiranno, tra il prossimo dicembre e aprile 2020, lo sviluppo dei progetti e la formazione completamente gratuita dei ragazzi suddivisa tra corsi in ambito soft skill (team working, crescita personale, public speaking e presentazioni efficaci) e in ambito tecnico (Autodesk Fusion 360, Autodesk Generative Design, Autodesk Revit, ESRI ArcGIS, Lumion e Intellectual Property). Tutti gli studenti frequenteranno i corsi di soft skill e avranno facoltà di seguire anche i corsi tecnici non legati al proprio indirizzo scolastico. In aprile è prevista la consegna dei lavori, mentre nel maggio 2020 si terrà l'evento finale di presentazione e premiazione dei migliori progetti, in occasione dell'ESRI User Conference a Roma.

Uno stimolante viaggio di formazione e lavoro lungo sei mesi, quindi, durante i quali gli studenti avranno modo di potenziare le proprie competenze trasversali e tecniche e di mettere in comune le loro ricchezze individuali all’interno dei team multidisciplinari.

Buon lavoro e in bocca al lupo al nostro Danilo Ivone e a tutti gli studenti impegnati nel Forma Mentis InnovACTION Award 2020!

Visite: 302